Avveniva 700 anni fa…

Post Scritto in Religione, Società - da alpav il domenica, aprile 1st, 2012 - letto 1314 volte - Commenta per Primo

La notizia dei giornali di questi giorni è che papa Benedetto XVI il prossimo 5 aprile 2012 sarà in Laterano per la messa del Giovedì Santo in occasione della quale saranno raccolti anche dei fondi per l’assistenza ai profughi della Siria. E’ ovviamente una notizie fra tante. Ma giusto all’inizio di aprile dell’anno 1312 (esattamente il 3 aprile) il primo papa avignonese Clemente V ed un concilio approvavano la bolla “Vox in excelso” con la quale si scioglieva l’Ordine dei Templari che, dopo le sconfitte in Terra Santa e l’abbandono degli ultimi avamposti in Siria (ultimissimo quello dell’isola di Ruad, ora Arados), non aveva più le sue funzioni ed era perseguitato dal re di Francia e dai suoi collaboratori.

Ed in quello stesso periodo iniziava il serio abbandono del Patriarchio del Laterano dove dai tempi di Costantino il Grande si erano sistemati i papi ed ancora dove- nell’anno 1300- Bonifacio VIII benediceva il primo Giubileo.

La c.d cattività avignonese durò abbastanza perchè la Basilica ed il Patriarchio andassero in rovina. E con il ritorno dei papi per il ripristino ci volle molto tempo. Il Palazzo Lateranense fu praticamente rifatto molto tempo dopo all’epoca di  Sisto V e ne fu cambiata anche la direzione (tanto che la cappella medievale dei papi, Sancta Sanctorum, fu integrata con un edificio diverso come quello della Scala Santa).

Il Palazzo del Laterano, sede ufficiale del Vescovo di Roma e quindi del Papa, non fu comunque più tanto utilizzato. Già in tempi tempi passati i pontefici preferirono l’attuale residenza in Vaticano e talora anche il Quirinale.

Sono passati ben sette secoli….



Esprimi la tua opinione

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>