I giovani oggi

Post Scritto in Giovani, Società - da Adil il lunedì, giugno 25th, 2012 - letto 1788 volte - Commenta per Primo

I giovani, il  futuro di questo mondo… vede sempre piu svanire gli ideali e i principi di vita per il quale hanno sempre combattuto i nostri padri, anche perchè prima c’era la famiglia al primo posto ora il piu delle volte la famiglia o almeno l’affetto che ti dovrebbe dare la family te la fanno trovare gli amici, forse i genitori hanno altro da fare?

Io credo proprio di si…si ma non per colpa loro il piu delle volte,bisogna anche capire che è sempre piu in aumento un fenomeno del tutto non naturale ossia il padre o madre che cercano mantenere i figli fin troppo grandi per stare ancora in casa assieme, dove si è nati è cresciuti,d’altronde se il genitore non è in casa dove possiamo imparare a vivere correttamente? Questo è solo una minima parte di ciò che questa crisi economica sta portando nelle nostre case.

Un’altra forma di squilibrio sociale secondo me, sono le tante distrazioni che  vengono poste davanti alle nostre attenzioni,come la tv! Piena di canali in maggioranza inutili, non tanto per quello che offrono ma piu per quel poco che le seguiamo, ma al primo posto come sempre c’è la tv spazzatura piene d’immagini negative, dalla violenza irreale, i nudi eccessivi, programmi deficenti, che del buono hanno qualcosa  di buono infatti ci fanno capire quanto, nonostante tutti i modelli di persone che ci appaiono nella vecchia scatola, per non parlare di dutto ciò che dicono… siamo  semplicemente veri, poveri bambini che hanno una (baby sitter) cosi stressata….ma perfortuna apparte sto marcio ci sono diversi e interessanti serie televisive ma che il piu delle volte trasmesse in orari non alla portata di tutti, mica vogliamo istruire il paese!?

Bè dai non ci resta che il mondo della rete, l’internet, i blog, i social netwoork… dove tutti possono dire la loro e andare dove si vuole, bello no!? Solo che ques’ultima grande invenzione dopo la luce, non viene ancora sfruttata al massimo, perchè ricordate che se c’era ancora il GANDHI, come in quella pubblicità della telecom nel quale alla fine del messaggio si leggie “se avesse potuto comunicare cosi…oggi che mondo sarebbe!” quindi prendete questo piccolo cosiglio e usate questo grande strumento per ascoltare e tirare fuori tutto il meglio che dentro noi.

*FOTO piccolocottolengo.it



Esprimi la tua opinione

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>