A Castel Gandolfo per l’estate

Post Scritto in Lifestyle, Viaggi e Turismo - da alpav il martedì, luglio 10th, 2012 - letto 3937 volte - Commenta per Primo

Come da tradizione  proprio in questi giorni di luglio il papa ha lasciato il Vaticano per raggiungere il palazzo di Castel Gandolfo dove avrà la possibilità di fruire di quella ventilazione che certamente non c’è a Roma (la località si affaccia infatti sul lago di Albano) e di farsi  lunghe passeggiate nei giardini di Villa Barberini, dove sono rimaste anche le evidenze archeologiche della villa dell’imperatore romano Domiziano. Infatti il luogo è apprezzato da moltissimo tempo ed i papi vi arrivarono solo nel XVII secolo.

Gli spazi della Santa Sede sono molto estesi, ma diciamo subito che a parte il cortile del palazzo papale (quello che si vede in tv in occasione delle benedizioni domenicali) i turisti in genere possono solo accedere al borgo medievale ed ammirare (meglio se seduti in un ristorante) il bel panorama sul citato lago di Albano. Solo quando il papa non è in loco alcuni gruppi accompagnati possono accedere per una visita alla suddetta Villa Barberini. Altre volte è possibile partecipare a qualche udienza generale nell’attigua Villa Cybo. Infine solo studiosi e studenti di astronomia possono frequentare la famosa Specola Vaticana (all’inizio di ogni estate c’è anche una Summer School).

Ovviamente i turisti  possono ammirare  la piazza antistante il palazzo papale (con fontana disegnata dal Bernini) e la storica chiesa di San Tommaso di Villanova dove sono anche delle opere d’arte. Però sul lago ci sono anche alcune spiagge e si possono fare pure dei giri in barca, magari appoggiandosi a qualche circolo locale od iscrivendosi ad un corso di vela. In loco ha una certa tradizione il c.d. Trofeo del Vulcano perchè nell’antichità remota il lago era appunto un cratere.

Sicuramente molti vogliono anche divertirsi e per questo c’è il cartellone eventi dei Castelli Romani e poi l’attiguo comune di Albano Laziale ha una discreta tradizione nei programmi estivi. Come si legge su qualche notiziario per la movida a Castel Gandolfo centro c’è però qualche limitazione. In compenso dal 30 agosto al 2 settembre 2012 ad Ariccia potete fare un salto all’allegrissima Sagra della Porchetta.

Se poi avete voglia di vedere gli ultimi residui del vulcanesimo dei Colli Albani a Tor Caldara (vicino Anzio) ci sono ancora delle emissioni di gas solfurei…



Esprimi la tua opinione

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>