Perchè le donne usano il rossetto?

Post Scritto in Abbigliamento e Stile, Lifestyle - da novaartis il mercoledì, luglio 11th, 2012 - letto 5065 volte - Commenta per Primo

Le labbra sono belle quando sono turgide, morbide e carnose.

Se sono screpolate, avvizzite, secche invece di sedurre danno l’idea di disordine. Una bocca ben delineata e truccata è dunque una potente arma di seduzione femminile.

Questi dettami “modaioli” sono avallati e confermati dalla scienza. Anche per gli antropologi, infatti, le labbra piene hanno la funzione di richiamo sessuale. In alcune specie animali la femmina comunica al maschio di essere pronta sessualmente mostrando i genitali eccitati, che assumono un colore rosso. L’essere umano adotta un atteggiamento simile. Le labbra della bocca assomigliano a quelle della vagina, ma non è tutto. Quando la donna è stimolata sessualmente le sue labbra si arrossano e si inturgidiscono, l’uso del rossetto simula ed accentua questa condizione.

Quanto rossetto mangia una donna nell’arco della sua vita?

Qualcosa come 700 grammi, equivalenti a circa 240 chicchi d’uva o un libro di 500 pagine, anche se si tratta di un calcolo in eccesso: secondo uno studio sull’assunzione involontaria dei prodotti cosmetici della Colipa (Associazione delle industrie cosmetiche europee), ogni volta che una donna si mette il rossetto ne “mangia” inconsapevolmente 10 milligrammi: ipotizzando che si rifaccia il trucco almeno 3 volte al giorno, ne ingerisce 30 mg ogni 24 ore, e quindi 10,5 grammi all’anno, per 65 anni di utilizzo (ipotizzando un’aspettativa di vita di 80 anni) si arriva a 702 grammi.

Il Viola è pericoloso, ma anche gli altri non scherzano… Secondo gli esperti, l’assunzione è praticamente del 100%: cioè tutto il rossetto che si applica finisce “mangiato”, le conseguenze di questa “indigestione” sono sottovalutate: il maggiore rischio tossicologico è costituito da metalli come il nikel, allergogeno, che è un’impurità dell’ossido di ferro e da coloranti proibiti ma presenti in molti belletti. La rodamina, in Europa vietata da qualche anno ma utilizzata ancora in molti Paesi per il suo bellissimo colore rosso-violetto.

Altri curiosi “perchè” li puoi trovare su Sai Perchè?



Esprimi la tua opinione

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>