Investire nel Fotovoltaico nel 2012 ha senso?

Post Scritto in Economia, Risparmio - da ginettos71 il mercoledì, settembre 26th, 2012 - letto 1829 volte - Commenta per Primo

In tempi di crisi non sono in molte le persone che possono permettersi di risparmiare e di conseguenza investire in qualcosa di redditizio per il futuro. tegole pannelli solariOro, Azioni, obbligazioni, titoli di stato, ognuno di questi strumenti offre un rendimento ed un rischio che è proporzionale al guadagno futuro. Più alto il rischio, più alto il rendimento. Un settore che sembra immune da rischio è, ancora per il 2012, quello del fotovoltaico. Installare i pannelli sul tetto della propria casa ha ancora un senso. Il quinto conto energia, disciplinato dal decreto ministeriale del 5 luglio 2012, ha ridotto le tariffe incentivanti, ma vale ancora la bene investire. Vediamo un po’ da vicino quale può essere il ROI, return of investment, di una soluzione del genere.

Costo dei pannelli fotovoltaici: un impianto da 3 kwp, da installare sul tetto o sul giardino, costa dai 6mila ai 9 mila euro. Il prezzo dipende da diversi fattori: in primis c’è la qualità dei moduli solari, quelli cinesi sono più economici, quelli giapponesi-europei costano di più ma offrono rendimenti elevati, nell’ ordine del 20% contro il 13 di quelli cinesi. Le marchè più prestigiose in questo settore son Sunpower e Sanyo-Panasonic.

Integrazione architettonica: un sistema integrato su tetto, attraverso l’uso di tegole fotovoltaiche, costa di più, rende di meno ma offre incentivi generosi, più alti del 30%. Ottimo per chi vive nei centri storici e deve ridurre l’impatto visivo dell’ impianto.

Le tariffe incentivanti: sono erogate per 20 anni a partire dall’ entrata in funzione dell’ impianto. Il quinto conto energia non è particolarmente generoso, ma eroga 208 euro all’ anno per mwh prodotto per la tariffa omnicomprensiva a cui vanno aggiunti 126 euro per il premio energia consumata in sito. Questo per quel che riguarda sistemi con potenza compresa tra 1 e 3 kwp, i più usati.

Premi come detto sono previsti per l’integrazione architettonica e per chi decide di rimuovere tetti in amianto o eternit.

*FOTO solarcentury



Esprimi la tua opinione

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>