James Bond 50° anniversario. Al via i festeggiamenti a Londra

Post Scritto in Eventi e Spettacoli, Lifestyle - da icaro il mercoledì, ottobre 3rd, 2012 - letto 1921 volte - Commenta per Primo

Tutto partì nel lontano 1952, quando un giovane Ian Fleming per ‘sconfiggere’ la noia della sua vita coniugale, iniziò a dar vita ad un personaggio destinato a rimanere nell’immaginario collettivo per molto tempo. La spia più famosa del cinema era descritta come un uomo affascinante, amante delle belle donne e con…licenza di uccidere.

Fleming desiderava per il suo 007 un nome ‘comune’ e così si ricordò di un ornitologo che aveva scritto un libro sugli uccelli delle Indie occidentali. Il suo nome era Bond.

James Bond! Sono passati 50 anni da quel 5 ottobre 1962, quando uscì nei cinema inglesi Licenza di Uccidere, proiettando l’interpretazione di Sean Connery verso una vera e propria nascita del mito 007. Londra proprio questa sera, inizierà i festeggiamenti per il 50° Anniversario del Bond cinematografico con la proiezione in anteprima di un documentario-making of dal titolo “Everything or Nothing – the untold story of 007” (Tutto o niente – la storia mai raccontata dell’agente 007). In un recente incontro con i giornalisti, l’84enne Eunice Gayson, prima Bondgirl della saga, torna ai ricordi di quei tempi: “Nessuno di noi poteva immaginare 50 anni fa quello che sarebbe successo dopo. Chi l’avrebbe detto che saremmo arrivati a 23 film. E chissà quanti ancora se ne faranno. Connery è stato il primo ed è indimenticabile, ma anche Daniel Craig è perfetto nel ruolo: è riuscito a tirar fuori qualcosa di nuovo. Inoltre devo dire che James Bond ha segnato una svolta sociale: ha permesso l’emancipazione delle donne, a partire da quelle inglesi, che fino a quel momento non erano mai state così sexy e sensuali sul grande schermo“.

Già le donne. Come non ricordare la splendida Ursula Andress fino ad arrivare alle più recenti Halle Berry e Sophie Marceau.

Mai nella storia un personaggio cinematografico è stato tanto prolifico quanto James Bond. Frutto di una scommessa ambiziosa dei due produttori Harry Saltzman ed Albert R. Broccoli che credettero nel progetto Fleming dando così vita ad un mito capace di intramontabile successo.

Dallo scozzese Sean Connery allo sfortunato George Lazenby. Il prolifico Roger Moore, Timothy Dalton e i recenti Pierce Brosnan e Daniel Craig. Una sequela di 23 pellicole campioni al box office di tutto il mondo (con alti e bassi) fino all’ultima fatica, dal titolo Skyfall, terzo impegno dello 007 Mr. Craig.

Il prossimo venerdì a Londra, sarà anche il giorno di chiusura dell’asta organizzata da Christies, con la messa in vendita di locandine originali, costumi e oggetti di scena, compresa la Aston Martin DB5 color argento, protagonista di tanti film. Il ricavato andrà in beneficenza e al miglior offerente sarà servito da bere ovviamente un Vodka Martini…agitato, non mescolato!



Esprimi la tua opinione

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>