Distorsione Caviglia

Post Scritto in Patologie - da elisaprima il mercoledì, novembre 14th, 2012 - letto 1667 volte - Commenta per Primo

La distorsione caviglia è senza dubbio il trauma articolare agli arti inferiori che si verifica con la maggiore incidenza. Essa non consiste, a differenza della lussazione, in un distacco di due parti anatomiche. Ci sono due tipi di distorsioni alla caviglia, interne o esterne.

Nella maggior parte dei casi la distorsione è interna ed il piede risulta girato verso l’interno. In questo caso è presente la lesione del legamento fibulare. Nella maggior parte dei casi, si ha una distorsione alla caviglia quando si verifica una contusione o un trauma, ad esempio attraverso una caduta sbilanciata a seguito, magari, ad un brusco movimento.

Possiamo riconoscere i sintomi della distorsione riconoscendo, nell’area interessata: un aumento della temperatura un immediato gonfiore in seguito alla rottura di capillari, la formazione di lividi. Si possono distinguere, a seconda della gravità dell’infortunio, tre tipologie di distorsione alla caviglia: – primo grado; sono le distorsioni più lievi e non sono presenti delle rotture.

Anche il dolore in questo caso è di breve intensità. – secondo grado; si verifica una parziale rottura del legamento della caviglia e un ematoma nella zona interessata. Il dolore è di media intensità. – terzo grado; sono in assoluto le distorsioni più gravi e la rottura del legame è completa. Il dolore è di alta intensità ed è anche presente una moderata fuoriuscita di sangue. Il trattamento immediato della distorsione viene fatto con degli spray analgesici, raramente capita che si possano formare delle microfratture, ed in questo caso si opera per via chirurgica, e si procederà con l’ingessatura del piede. Una volta trascorso un periodo di riposo, sarà necessario a seconda delle casistiche, ricorrere ad un periodo di riabilitazione.



Esprimi la tua opinione

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>