Carte online: come giocare sicuro?

Post Scritto in Hobbies - da giorgiaminozzi il martedì, novembre 20th, 2012 - letto 1740 volte - Commenta per Primo

Le carte hanno sempre appassionato gli italiani. Arrivate nella Penisola grazie agli arabi del Nordafrica, sono presto entrate a far parte della nostra cultura diffondendosi in ogni città e paesino. Nel corso dei secoli (le carte sono arrivate da noi nel XIV sec.), sono nati diversi tipi di mazzi di carte; ancora oggi, nonostante l’estinzione di alcuni di essi, ne esistono ben sedici diffusi in varie zone regionali.

Decine di giochi di carte

La passione per le carte è tale che anche i giochi di carte sono moltissimi, e per ognuno esistono decine di varianti locali. I giochi più diffusi sono la briscola, il gioco del tressette, scopa e scopone, e ultimamente anche il poker, il burraco, il bridge, il ramino. Come abbiamo già spiegato, ogni gioco presenta innumerevoli varianti, al punto che in alcuni casi – come ad esempio quello del burraco – sono nate spontaneamente delle federazioni per stabilire dei regolamenti univoci. Ma anche in quel caso, è accaduto che le federazioni stilassero regolamenti differenti!

Gli italiani ed il gioco online

Un’altra interessante tendenza mostra lo spostamento di ampie fasce di giocatori di carte sul web o sul pc. Sono sempre di più, infatti, i programmi che offrono giochi di carte online e skill games, spesso anche con puntate e vincite in denaro. Il poker è il capofila dei giochi online, ma non mancano giochi della tradizione ludica italiana: briscola, tressette, scopa, sette e mezzo, trentuno, scopone, ed anche un gioco non italiano ma molto famoso come il burraco.

Giocare online: sì, ma senza rischi

La regolamentazione del gioco online ha reso possibile anche in Italia giocare a carte online con puntate in soldi veri. Prima di scegliere un sito qualsiasi per giocare e sfidare gli altri utenti connessi, però, accertatevi che il sito su cui giocate sia sicuro. Per farlo, controllate sul sito dell’Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato (AAMS) che il portale di gioco che frequentate sia in possesso di regolare licenza. Se è così, infatti, il portale è collegato in rete all’AAMS, che ne monitora le transazioni economiche e fiscali, il regolare svolgimento dei giochi e la condotta a norma di legge. L’AAMS si è sempre impegnata in questo campo, tanto che ha firmato ad aprile 2012 un protocollo d’intesa con la Direzione nazionale antimafia per il contrasto al gioco illegale gestito dalla criminalità organizzata. Questo ci mostra come l’AAMS sia una garanzia effettiva contro truffe ai danni dello Stato o di noi consumatori. Se il sito su cui giochiamo non è certificato AAMS, evitiamo assolutamente di aprire il nostro conto gioco e cerchiamo subito un sito migliore!



Esprimi la tua opinione

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>