Il Texas Hold’em online sempre più richiesto dai Giocatori

Post Scritto in Giochi Online - da ginettos il martedì, dicembre 4th, 2012 - letto 1169 volte - Commenta per Primo

Sebbene gli italiani, complice la crisi, hanno speso di meno in giochi e lotterie nei primi otto mesi del 2012 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, 11,2 miliardi per un calo del 4,8%, i giochi on line vanno fortissimo. Sopra tutti c’è il poker texas Hold’em che sempre di più appassiona gli italiani. Per giocare nelle varie “poker room” digitali, basta aver compiuto 18 anni ed essere in possesso di una carta di credito, oppure di una ricaricabile (Poste pay ad esmepio), oppure effettuare un bonifico bancario per caricare inizialmente il conto.

Il Texas Hold’em online deve il suo successo a due fattori: la velocità con cui si susseguono le mani e la facilità di apprendimento del gioco.

Le regole:
sono quelle del poker, con la differenza che nel Texas Hold’em il full vale più del colore. Ogni giocatore riceve due carte che dovrà combinare con le 5 in mezzo al tavolo a disposizione di tutti.
La prima puntata si effettua al “buio” con tutte le carte scoperte, dopodichè se ne girano 3 dal mazzo centrale (fold), così iniziano le puntate ed i rilanci fino allo “showdown” finale, ovvero la scoperta del punto. Ci sono tornei online da 1 euro fino a quelli che prevedono un montepremi di migliaia di euro, ce n’è per tutte le tasche.

Gran successo hanno avuto in tv anche i tornei mondiali che si svolgono in molti paesi. I giocatori sono diventati dei veri e propri divi, ed il loro look imitato da molti giocatori. L’italiano più famoso è sicuramente Max Pescatori, vincitore ad oggi di più di 2 milioni di dollari di premi.

Per giocare a poker Texas Hold’em e vincere serve un po’ di matematica, statistica, essere veloce nel calcolo delle varie combinazioni e tante psicologia. Capire il tipo di avversario ed il suo gioco è fondamentale nella vittoria.



Esprimi la tua opinione

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>