Amicizia con la A maiuscola

Post Scritto in Amici, Società - da DarkCat il mercoledì, gennaio 30th, 2013 - letto 1745 volte - Commenta per Primo

L’altro giorno mi sono soffermata a pensare, a pensare alla miriade di persone che sono entrate nella mia vita e tanto facilmente ne sono uscite. Persone che si sono definite amiche con la A maiuscola, piene di belle parole e di promesse che, alla fine, si sono rivelate futili. Mi chiedo come certa gente possa definirsi tale pur non sapendo il valore dell’amicizia, il significato vero, perché il più delle volte succede che appena trovano di meglio, si dimenticano di te. Ma non fa nulla, io ormai ci ho rinunciato, i miei amici si possono contare su cinque dita si e no, però c’è ancora chi ci crede, chi corre dietro alla gente, chi dà tutto e riceve niente. Volete un consiglio? Lasciate perdere, non ne vale la pena. Chi si definisce amico/a con la A maiuscola non perde tempo a farsi rincorrere, ma vi viene incontro, senza se e senza ma.

amiciziaDi amici con la A maiuscola ne ho avuti diversi, amici con cui bastava un solo sguardo per capirsi, amici che non ti avrebbero mai giudicato. Sì, i primi tempi. Poi si sono rivelati per quello che erano realmente: persone che alla prima occasione ti gettano via e, per farsi belle agli occhi degli altri, anche pugnalandoti alle spalle.

Bene, alla fine non tutto il male vien per nuocere. Si impara dalle proprie esperienze, belle o brutte che siano, si traggono insegnamenti, si inizia ad aprire gli occhi, a vedere il mondo con un’altra prospettiva. Si continua, nonostante tutto, a cercare quell’amico/a con la A maiuscola, con cui poter parlare di tutto, confidarsi, ma allo stesso tempo si ha paura di rimanere delusi per l’ennesima volta. Amicizia a volte è delusione. Ma anche altruismo e generosità: farsi in quattro senza chiedere nulla, porgere una spalla su cui piangere, capire i silenzi, esserci, soprattutto nel momento del bisogno.

È un insieme di emozioni e sentimenti, senza il quale ci sentiremmo vuoti, incompleti.

L’amicizia è importantissima, ma se deve portarci solo sofferenza, a questo punto dico: meglio soli che male accompagnati!



Esprimi la tua opinione

XHTML: Puoi usare questi tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>